Note di Bioetica

Note di Bioetica

La persona umana tra natura e norma


di Aniello Montano


978-6201-176-1


New

pp. 160, f. to 15x21 cm

Con un’appendice testuale e iconografica sulla Scuola Medica Salernitana.

Un libro di risposte ragionevolmente formulate e immuni dalla tentazione di cedere a ogni sorta di assolutismo prevaricatore, sia a quello ispirato da una “fede astratta”, non illuminata dalla ragione, sia a quello ispirato da una “ragione astratta”, non permeata da una fede.

More details

This product is no longer in stock

12,00 €

I saggi raccolti nel presente volume risentono della calma serena dello studioso di storia della filosofia, che rifugge i “furori ideologici” e le prese di posizioni rigide e preconcette e che, in ossequio ai principi della “filosofia mediterranea”, in cui aleggia ancora lo spirito della cultura della Grecia classica e delle grandi correnti del pensiero orientale, si adopera nel rivendicare un ordine umano in cui tutte le risposte siano umane. Siano, cioè, risposte ragionevolmente formulate e immuni dalla tentazione di cedere a ogni sorta di assolutismo prevaricatore, sia a quello ispirato da una “fede astratta”, non illuminata dalla ragione, sia a quello ispirato da una “ragione astratta”, non permeata da una fede.

Il sottotitolo del libro allude esplicitamente allo spazio ideativo e operativo da godere o da conquistare da parte della persona umana tra una visione tutta naturalistica e una tutta giuridico-normativa. Laddove l’agire umano dovesse dipendere completamente da un presunto diritto di natura o, per converso, da un cogente diritto civile e penale non ci sarebbe alcuno spazio per la libertà e per l’autonomia della persona. L’individuo sarebbe completamente schiacciato.
Con un’appendice testuale e iconografica sulla Scuola Medica Salernitana.
Aniello Montano ha insegnato Storia della filosofia nell’Università di Genova dal 1988 al 1991. È stato poi professore ordinario di Storia della filosofia nell’Università di Salerno. Collabora alla «Rivista di Storia della filosofia» (Milano), a «Segni e comprensione» (Lecce), a «Filosofia Oggi» (Genova) e a «Il Contributo» (Roma).

Sottotitolo La persona umana tra natura e norma